(placeholder)
(placeholder)

Contenuti

guidare il cambiamento

percorsi di cambiamento differenziati

gestire la comunicazione tenendo conto dell’evoluzione tecnologica digitale e del mercato di riferimento

allineare le funzioni di business e la funzione IT

generare della “consapevolezza digitale” nelle risorse

innovazione digitale nella produzione, nei processi organizzativi, nei prodotti

Big data e data mining per migliorare la qualità della produzione

introduzione al Cloud Computing

reti di comunicazione Ethernet e WiFi in ambiente industriale

integrazione di dispositivi e sottosistemi per il monitoraggio e la supervisione in tempo reale di processi produttivi

gestione dei Social e digital media marketing

Internet Of Things

Computer visione per migliorare la qualità del prodotto


(placeholder)

Innovazione organizzativa

Un’azienda che voglia aprirsi all’innovazione deve, preventivamente, darsi una moderna ed efficiente organizzazione. In questa direzione va l’adozione e l’implementazione di nuove metodologie di produzione. I corsi previsti in questa sezione, vogliono concorrere a porre le basi culturali per applicare queste metodologie, sia nella aziende di prodotto che in quelle di servizio. L'adozione di metodologie innovative potrà inoltre fare da incentivo a ripensare l'intera organizzazione aziendale, intesa quale organizzazione caopace di generare e valorizzare, a tutti i livelli, idee e progetti.

Durata 32 ore


Obiettivi

Obiettivi

L'innovazione organizzativa e l'impatto del digitale costringeranno le organizzazioni a pensare in modo diverso non solo alla propria organizzazione ma anche a come generare e sviluppare nuove idee. Ciò implicherà lo sviluppo di competenze utili a:

definire strategie innovative e la loro applicazione, individuando gli strumenti per la generazione di nuove idee

acquisire consapevolezza del valore strategico della creatività


Destinatari

Titolari, Dirigenti, Dipendenti con ruoli tecnici o organizzativi


in esito al corso i partecipanti saranno in grado di comprendere le traiettorie potenziali di innovazione e i cambiamenti di scenario, di mercato, tecnologici, organizzativi e funzionali miglioramento delle prestazioni


Contenuti

identificare le diverse tipologie di innovazione

creare le condizioni per innovare

diagnosticare le capacità di innovazione dell’azienda

definire le fasi del processo di innovazione

differenziare la creatività, l’invenzione, l’innovazione

stimolare la creatività dei collaboratori

trasformare le idee innovative in progetti

utilizzare le leve di innovazione aperta per rilevare le esigenze e le tecnologie emergenti

tarare il tasso di innovazione sul livello di maturità del mercato destinatario

Strategie dell'innovazione

Durata 24 ore


Obiettivi

Il corso si propone di far comprendere ai partecipanti la valenza e le implicazioni a livello organizzativo di un processo di innovazione, caratterizzato dall’implementazione di strumenti digitali. Ciò sulla scorta del possesso di adeguati strumenti tecnici e comportamentali, della preventiva selezione di specifici modelli e strumenti di implementazione e gestione del processo e della condivisione di una strategia e di un preciso commitment aziendale.


Destinatari

Titolari, Dirigenti, Dipendenti con ruoli tecnici o organizzativi


In esito al corso i partecipanti saranno in grado di avviare ed accompagnare un processo di innovazione dei processi aziendali in ottica digitale.

La gestione innovativa dei sistemi organizzativi e produttivi

(placeholder)

Verso Industria 4.0:

innovazione e competitività

(placeholder)

Durata 24 ore


Obiettivi

Le 5S si impongono oggi come uno dei fondamenti di un’organizzazione orientata al miglioramento continuo. Il corso permetterà di acquisire una tecnica efficace per garantire ordine e pulizia negli ambienti di lavoro e di applicare pressi che consentiranno di aumentare i livelli di produttività e redditività.


Destinatari

Dipendenti con ruoli produttivi e responsabili di processo


Il corso consentirà di:

identificare i punti di forza 5S e i correlati guadagni potenziali

migliorare l'ambiente e le condizioni di lavoro

ridurre la perdita di tempo, i rischi di errore, incidenti

rendere tutti gli attori consapevoli del valore del cambiamento



Contenuti

Metodologia delle 5S: introduzione e principi generali:

1S – Selezionare (suddivisione materiale «utile», «inutile», «da definire»)

2S – Sistemare («un posto per ogni cosa, ogni cosa al suo posto»)

3S – Splendere

4S – Standardizzare (pianificazione e realizzazione audit 5S)

5S – Sostenere (gestione idee di miglioramento e sviluppi futuri)

guidare o integrare in un progetto 5S

identificare il ruolo dei diversi attori

impostare un progetto e determinare i primi obiettivi

visualizzare e rendere visibili gli indicatori


Durata 24 ore


Obiettivi

Affinché un operatore che conduca l'impianto possa tenere sotto controllo al contempo le sue performance e la qualità dei prodotti in autocontrollo è necessario che esso possieda competenze specifiche, che lo mettano nelle condizioni di agire in un contesto di TPM.


Destinatari

Dipendenti con ruoli produttivi e responsabili di processo


In esito al corso i partecipanti in grado di gestire in autonomia nella quotidiana manutenzione degli impianti e delle macchine



Contenuti

concetti di manutenzione di base, lubrificazione, pulizia, regolazioni, controlli di routine

la metodologia TPM

prevedere l’insorgere di guasti

conoscenza delle cause che possono portare ai guasti

interpretare le derive dell’impianto

individuare le principali cause di difettosità ed agire di conseguenza

reagire nelle situazioni di emergenza e riparare i componenti dell’impianto

i rischi per la sicurezza

impostare standard operativi

Efficientamento in produzione - le 5S per l'ordine e la pulizia degli stabilimenti

Efficientamento in produzione - la manutenzione autonoma da parte degli operatori

(placeholder)
(placeholder)